La professionalizzazione del cyber crimine pone nuovi rischi

0
41

Hacker

La ricerca suggerisce minaccia di hacking probabilità di superare la capacità di difendere contro di essa.

Un nuovo rapporto di ricerca la ditta RAND ha rivelato cambiamenti che stanno avvenendo nel mercato sotterraneo gestito da criminali informatici, come il crescente utilizzo di nuove tecnologie come il Bitcoin, che stanno facendo attacchi di hacking più pericoloso che mai.

L’indagine, che è stata effettuata, per conto di Juniper Networks, trovato il cybercrime mercato nero ha registrato una crescita costante in raffinatezza.

In ogni modo la si guardi, la rete è destinato ad aumentare e così vulnerabilità sono anche andando ad aumentare.

Crimine Online è diventato sempre più organizzati al punto in cui è ora di specchi molto da vicino il tipo di criminalità organizzata visto offline, la relazione trovata.

“Storicamente, l ‘ 80 per cento degli hacker sono stati ‘freelance’ e solo il 20 per cento da parte della criminalità organizzata,” Mark Quartermaine, VP per il regno UNITO e in Irlanda a Juniper Networks, detto Pro.

“Ora, che è stato capovolto sulla sua testa come questo hacking mercato matura, e l ‘ 80 per cento sono a lavorare come parte di gruppi organizzati.”

I ricercatori hanno trovato una gerarchia diversa di funzionamento di tali gruppi con ‘muli’, che svolgono la maggior parte delle basi, ‘fornitori, che offrono servizi come la botnet per il noleggio o il riciclaggio di denaro sporco, attraverso altamente qualificati “amministratori”, che lo sviluppo di malware ed exploit kit. I membri di questa elite di alto livello sono anche quelli che fanno il maggior profitto dall’economia dei crimini informatici.

RAND scoperto anche l’uso di cryptocurrencies è in aumento. Mentre alcune operazioni possono ancora essere effettuati utilizzando i tradizionali valute, i ricercatori hanno scoperto molti criminali siti ora accettano solo cryptocurrencies, come Bitcoin, Litecoin o Pecunix, a causa del loro anonimato e caratteristiche di sicurezza.

Tuttavia, Quartermaine non credo che il giro di vite su questi tipi di valute digitali avrebbe distrutto il cybercrime mercato nero.

“Questi tipi di metropolitana mercati consentire una maggiore fluidità e cryptocurrencies sono parte di tutto questo”, ha detto Quartermaine.

“Ma se sono scomparsi, questi criminali vuoi trovare qualche altro modo di transazioni.”

Per quanto riguarda il futuro di criminalità informatica, la RAND ricercatori hanno rivendicato la capacità di effettuare attacchi probabilmente supererà la capacità di difendere molto rapidamente, soprattutto come numero di normali transazioni effettuate on-line aumenta.

Quartermaine concordato con questa posizione.

“L’aumento della quantità di dati on-line e presto vedremo il passaggio di iper-connettività, come ci si sposta verso l’Internet delle Cose”, ha detto.

“Entro il 2020, il numero di dispositivi collegati è previsto per essere maggiore di quella della popolazione del mondo. In ogni modo la si guardi, la rete è destinato ad aumentare e così vulnerabilità sono anche andando ad aumentare, il che significa che è qualcosa che dobbiamo ottenere la nostra testa intorno a ora”, ha concluso.