Facebook compra Oculus al potere di realtà virtuale push

0
43

Facebook

Le due aziende lavoreranno sulla nuova piattaforma per l’interazione, a partire con i giochi sul social network.

Facebook ha acquistato Oculus, una realtà virtuale specialista, per $2 miliardi di euro (£1,2 miliardi) per contribuire a creare più coinvolgenti giochi sul social network.

In un post sul blog, Oculus ha detto che le due aziende hanno una “visione più profonda della creazione di una nuova piattaforma per l’interazione che permette a miliardi di persone di connettersi in un modo mai prima possibile.”

Facebook fondatore Mark Zuckerberg ha detto che la società spera di usare l’Oculo della tecnologia per creare giochi virtuali di realtà, con l’aiuto di sviluppatori.

Zuckerberg ha spiegato: “Dopo i giochi, stiamo andando a fare Oculo una piattaforma per molte altre esperienze. Immagina per un lato di corte posto al gioco, studiare in una classe di studenti e insegnanti di tutto il mondo o una consulenza con un medico faccia a faccia, solo mettendo gli occhiali di sicurezza nella vostra casa.”

Ha continuato: “il Mobile è la piattaforma di oggi, e ora ci stiamo anche preparando per le piattaforme di domani. Oculus ha la possibilità di creare più piattaforma social di sempre, e cambiare il nostro modo di lavorare, giocare e comunicare.”

Oculus utilizzato piattaforma di crowdfunding Kickstarter per finanziare l’Oculus Rift VR headset indietro nel 2012. La società ha catturato l’attenzione di Doom co-creatore di John Carmack che ha contribuito a promuovere l’auricolare e, di conseguenza, la società ha venduto 60.000 unità per gli sviluppatori di giochi che sono ora producendo i titoli che utilizzano la tecnologia.

L’azienda ha aggiunto: “Abbiamo definito quali consumatori di realtà virtuale che deve essere e ciò che sarà necessario per attuarla. [Facebook] culturalmente allineato con un focus sull’innovazione e assumere i migliori e più brillanti, e noi crediamo che la comunicazione unità nuove piattaforme; vogliamo contribuire a un più aperto, connesso con il mondo, e a noi di vedere la realtà virtuale come il prossimo passo”.

A seguito dell’acquisizione annuncio, molti sviluppatori hanno preso a Twitter per esprimere le loro preoccupazioni circa Oculus essere acquistata da una azienda enorme come Facebook.

Il creatore di Minecraft Markus Persson ha deciso di annullare il suo contratto con Oculus perché crede che il social networking non è il futuro del gaming.

Ha scritto in un lungo post sul blog: “voglio essere una parte di VR, ma non voglio lavorare con Facebook. Le loro motivazioni sono troppo poco chiaro e cambiata, e non è stata, storicamente, una piattaforma stabile. Non c’è nulla riguardo la loro storia che mi fa avere fiducia in loro, e che li fa sembrare inquietante per me.”